I centometristi non fanno la maratona


Molti investitori si comportano come se il lungo periodo non fosse che la somma di numerosi brevi periodi.
Non è così. Gestire i propri investimenti costantemente con una logica di breve termine è molto pericoloso, perché i mercati subiscono frequenti oscillazioni, reagendo a notizie di giornata, talvolta in contrasto con la situazione economica complessiva.

Ad esempio le notizie sulla situazione finanziaria greca hanno portato prima a scontare un collasso completo (con effetto domino nell’area euro incluso), poi dopo la disponibilità Europea e tedesca all’intervento di soccorso le percezioni degli investitori sono state di improvvisa ‘normalizzazione’. I problemi che c’erano rimangono, però (ieri la Merkel ha detto chiaramente che bisognerebbe stabilire delle regole per poter espellere i Paesi non virtuosi dall’area euro…)

Europa ed USA continueranno a crescere disordinatamente e in modo lento ed anemico, con crescite di PIL galleggiati sulla soglia dell’1%.
La Cina, invece, cresce così rapidamente che il governo sta cercando il modo di far rallentare un’economia che si sta surriscaldando. La notizia ha colpito le borse occidentali e le commodities, facendo temere una contrazione della crescita mondiale.

La realtà, prima o dopo la notizia, rimane la stessa: il mondo è ancora in crescita, debole in occidente e forte in oriente.
Il rame, per esempio, era trattato a 3,4$ in gennaio, scivolò a 2,85$ sulla notizia cinese, oggi è a 3,23$…

Lo scenario di fondo non va dimenticato, per evitare di uscire dai mercati prima di un rimbalzo e comprare prima di un calo.

Nel 2010 molti segnali indicano che il mercato vivrà in altalena, nel mensile di marzo (scaricabile gratuitamente nell’area download) ho indicato una srategia per godere di questa altalena. Nervi saldi e stop loss rigidi, mi raccomando.

Related Posts with Thumbnails
PDF Download    Invia l'articolo in formato PDF   

About bimboalieno

Operatore finanziario professionale dal 1998; ha collaborato con diverse banche italiane ed estere. Si può scoprire dell'altro cliccando qui. Oggi é responsabile di un centro di Private Banking. Professional financial trader since 1998; he has worked with several Italian and foreign banks. You can learn more here. Bimboalieno is currently in charge of a Private Banking centre.