Ospite a sorpresa

Mentre ci interroghiamo sul futuro dell’area euro, scopriamo il lunedì mattina che Frau Merkel, secondo funzionari dell’esecutivo tedesco, starebbe facendo pressione per misure molto ambiziose come la creazione di un’autorità centrale Europea per la gestione delle finanze e maggiori poteri per: Commissione UE, Parlamento e corte di giustizia europea.

Il cancelliere vorrebbe anche chiedere un approccio coordinato per la riforma del mercato del lavoro, della previdenza e del fisco.

Sarebbero queste le condizioni poste da Berlino per valutare ipotesi quale l’emissione di obbligazioni congiunte o un’unione bancaria con garanzie sui depositi cross-border.

Tutto questo lascerebbe intendere che si fanno ulteriori, ancorché lenti, passi verso l’unione fiscale (l’auspicato Approdo Finale) da discutere ulteriormente in occasione del vertice UE di fine giugno.

Segnali di rafforzamento di questo scenario darebbero spazio all’ospite che compare nella foto: un toro scapigliato, specialmente per quei Paesi che più soffrivano lo scenario di possibile “disgregazione”.

Tuttavia l’ospite che vi presento oggi é u altro. Si tratta di Alberto Zanetti, un analista tecnico nonché curatore del sito Doppio Minimo. Alberto mi ha girato un suo report che oggi vi propongo e che, se riscuoterà gradimento, potrebbe diventare una rubrica periodica (ad esempio settimanale) che faccia da intermezzo alle nostre riflessioni macro.

Buona lettura.

Il nostro Ftsmib40 ha rotto, ormai, tutti i supporti possibili e immaginabili. La tendenza resta ribassista anche se qualche timido, timidissimo segnale di rallentamento del trend sta comparendo. La seduta di venerdì scorso (31 maggio) è un hammer da manuale in prossimità di un supporto dinamico che si ottiene plottando una trend line che parte dai massimi di area 20700 del 2009. La pista ciclica è in divergenza rialzista e il supporto psicologico del marzo 2009 è ormai ad un passo. In sostanza, ritengo sia probabile la partenza, quanto meno, di una fase laterale se non proprio di un rimbalzo. Sarà fondamentale, però, la tenuta del minimo di venerdì: 12.568. Se tale livello dovesse cedere il minimo di marzo 2009 (12.332) è l’approdo scontato. Sotto quel livello non ci sono più riferimenti.

La tendenza ribassista di Intesa-SanPaolo partita dai massimi di metà marzo scorso pare aver trovato un punto d’arresto in area 0,9476€ Da li i corsi si sono rialzati fino al massimo relativo del 22 maggio a 1,077€ per poi tornare a stazionare verso gli attuali 0,9975€ Il segnale d’inversione del trend ci sarà al superamento del massimo del 22 maggio poc’anzi citato. Un’eventuale ritorno in area 0,9476€ potrebbe essere il preludio ad un doppio minimo ma è troppo presto per fare una simile congettura

L’uptrend di medio termine su Ferragamo è intatto. Nel breve, invece, le quotazioni hanno messo a segno massimi e minimi decrescenti anche se non particolarmente “inclinati”. E’ molto probabile quindi che l’attuale movimento ribassista sia solo una pausa del trend rialzista di medio. Fintantoché i corsi si manterranno sopra il livello di 14,70€ l’impianto rialzista di fondo non è compromesso

Situazione decisamente diversa per l’altro titolo del lusso quotato a Piazza Affari: Luxottica, su cui il trend è invece girato al ribasso e approfitterei di eventuali rimbalzi tecnici per aprire posizioni ribassiste.
Per quel che riguarda A2a, dopo aver rimbalzato dai minimi di area 0,40€ fino a 0,56€ ingrana la retromarcia complice la combinazione di shooting stare engulfing bearish all’altezza del 23,6% di Fibonacci. Per ora direi di lasciarla al suo destino alla ricerca di un eventuale pattern rialzista qualora dovesse ritornare in area 0,40€

Snam rete Gas, invece, nella seduta del 31 maggio scorso completa un 1 2 3 low di Ross con uncino a 3,28€. Il segnale buy è scattato. Si potrà utilizzare la trader’s trick oppure tentare un ingresso già a questi livelli con stop loss a 3,16€

A tutti i lettori un augurio di buon trading
Alberto.

Rammento a tutti che queste indicazioni a carattere tecnico sono a cura del sopra citato Alberto Zanetti e che si riferiscono ad una operatività di trading. Come sapete sono contrario a indicazioni operative generaliste, tenete sempre bene a mente il disclaimer che segue ogni post.

Related Posts with Thumbnails
PDF Creator    Invia l'articolo in formato PDF   

About bimboalieno

Operatore finanziario professionale dal 1998; ha collaborato con diverse banche italiane ed estere. Si può scoprire dell'altro cliccando qui. Oggi é responsabile di un centro di Private Banking. Professional financial trader since 1998; he has worked with several Italian and foreign banks. You can learn more here. Bimboalieno is currently in charge of a Private Banking centre.