Facciamo nuove conoscenze: le sterilizzazioni


Come fa la BCE a comprare ogni settimana quattro, cinque, sette, nove miliardi di € di BTP, di Bonos spagnoli, di titoli portoghesi e tra poco di OAT Francesi?
Un portafoglio pieno di titoli per limitare un’emergenza che prima erano i PIIGS ed oggi sono i TTT (Tutti Tranne i Tedeschi).
Dove li prende i soldi? Li stampa in cantina?
No, sappiamo di no, lo statuto glielo impedisce, la BCE NON è un prestatore di ultima istanza, svolge una mansione di regolatore.

E allora come fa?

Per poter comprare titoli senza gonfiare il proprio bilancio la BCE “sterilizza” gli acquisti, ovvero dismette degli asset per compensare i titoli di cui si carica.
Quali asset? Quelli che il Consiglio ha accantonato all’uopo.
E quanti ne sono stati accantonati? si stima 300 Miliardi €

E Dunque?

Quindi?

Allora?

valutando quelli finora spesi e stimando quelli che verranno utilizzati nelle prossime settimane gli analisti di Rabobank calcolano che fra poco più di cinque settimane arriveremo ad aver esaurito questa risorsa. Non sarà più possibile comprare sterilizzando. E non sarà possbile comprare stampando, perché contrario al mandato. Insomma non si potrà comprare più i titoli dei Paesi in difficoltà. Verosimile? Forse.

Forse, appena prima, la pressione per la trasformazione della BCE in prestatore di ultima istanza si farà talmente forte da piegare le resistenze dei tedeschi, i quali hanno già dovuto accettare, pur avendo espresso chiaramente la loro contrarietà,  il primo step: che la BCE comprasse titoli per sostenerne le quotazioni.

Rigore “a tutti i costi” contro pragmatica gestione dell’imminente. Dall’esito di questo confronto dipende buona parte del nostro futuro prossimo.

Related Posts with Thumbnails
PDF Download    Invia l'articolo in formato PDF   

About bimboalieno

Operatore finanziario professionale dal 1998; ha collaborato con diverse banche italiane ed estere. Si può scoprire dell'altro cliccando qui. Oggi é responsabile di un centro di Private Banking. Professional financial trader since 1998; he has worked with several Italian and foreign banks. You can learn more here. Bimboalieno is currently in charge of a Private Banking centre.